Articoli

Il bouquet di nozze è l’accessorio per eccellenza della sposa. Esso dovrà essere scelto in abbinamento all’abito nuziale, allo stile e ai colori del matrimonio.

Il bouquet di nozze in genere è regalato dalla mamma dello sposo, o dallo sposo, ma dovrà essere sempre concordato con la sposa in modo che sia in linea con il look e il fisico della sposa.

Forse non tutte sanno che c’è un modo ben preciso e corretto in qui la sposa dovrà portare il bouquet nuziale.

Il bouquet deve essere tenuto tra le mani della sposa con disinvoltura, eleganza e classe.

La sposa dovrà tenere il bouquet con entrambe le mani, le braccia leggermente piegate, in modo che il mazzetto di fiori si trovi all’incirca sotto l’ombelico e con i fiori rivolti verso l’esterno.

In questo modo sarà ben visibile l‘abito da sposa e nessuna particolare lavorazione del corpetto verrà coperta.

Il bouquet da sposa inoltre deve stare in po’ staccato dall’abito bianco in modo tale da non sporcarlo.

La postura che la sposa mantiene quanto ha tra le mani il bouquet da sposa è molto importante anche per consentirle un’andatura sicura e un portamento elegante.

Il bouquet infatti diventa un punto fermo dove scaricare la tensione che si accumula all’ingresso della chiesa dove si celebrerà il rito nuziale.

E’ importante che il bouquet di nozze non sia troppo ingombrante o pesante e che abbia un’impugnatura comoda e ben equilibrata.

E dopo la cerimonia il bouquet è pronto per essere lanciato tra le mani di una futura sposina!

La stagione dei matrimoni è in pieno svolgimento, ma anche molti futuri sposi stanno organizzando le loro nozze per il 2020. 

Oggi vogliamo parlare di cosa rappresentano i colori dei fiori del bouquet di nozze.

Che tu abbia scelto un’unica tonalità o i colori dell’intero arcobaleno per il tuo bouquet di nozze vediamo che significato hanno e cosa rappresentano i colori.

BLU  è un colore molto utilizzato per il bouquet di nozze, sia da solo che in abbinamento con il bianco. È considerato un colore adatto ad una persona affidabile e impegnata. Il blu rappresenta il colore del cielo e del mare (perfetto per un matrimonio in spiaggia o dallo stile marino), il blu è percepito come una costante nelle nostre vite.

VERDE  è il colore della natura, della fertilità e della vita. L’erba verde una delle immagini che suscita più relax. Il verde simboleggia il rispetto di sé, il benessere e l’equilibrio ed è un colore sicuro che funziona nella maggior parte delle ambientazioni e luoghi.

GIALLO brilla di ottimismo, illuminazione e felicità. Le tonalità del giallo dorato portano la promessa di un futuro positivo.

ARANCIONE è divertente e fiammeggiante, irradia calore ed energia. Anche le sfumature in terrecotta, pesca e ruggine hanno un fascino molto particolare.

ROSSO è il colore della passione ed è un colore che suscita molte attrattive. Usando questa tonalità per il tuo bouquet di nozze, attirerai immediatamente lo sguardo di tutti su un particolare elemento decorativo.

ROSA  Il rosa chiaro è giovane, divertente ed eccitante, mentre i rosa vivaci hanno la stessa grande energia del rosso. Il rosa è considerato il colore della felicità.

BIANCO siginifica purezza, pulizia e neutralità. Indica anche un nuovo inizio, innocenza e semplicità.

PORPORA O FUCSIA  equilibra la stimolazione del rosso con la calma del blu. Con connotazioni mistiche e reali, il porpora è anche un colore preferito dai reali.

Il bouquet di peonie è un classico sempre di moda, il desiderio di moltissime spose e, sicuramento uno dei bouquet più richiesti da abbinare a tutto l’allestimento floreale.

La peonia è un fiore molto bello, caratterizzato da grandi petali stratificati. Un fiore grande che riesce a creare una bella composizione sia se utilizzato da solo per il bouquet, sia in abbinamento con altri fiori per le decorazioni del matrimonio. Le peonie sono disponibili in tutte le sfumature del rosa, ma anche bianche, gialle, rosse, viola e creama.

Ma la peonia è anche un fiore stagionale e, se non volete incorrere in brutte sorprese, dovrete stare molto attente se siano il fiore più adatto al vostro matrimonio, soprattutto se vi sposate a fine estate o autunno.

In questo caso, sarà più opportuno optare per altri fiori. Un fiore che ha un effetto molto simile alle peonie è la rosa inglese. Un fiore profumatissimo che si può trovare tutto l’anno e che per sue caratteristiche è molto simile alla peonia, ma con una resa e durata molto superiore.

Le rose inglesi, inoltre hanno un costo più contenuto rispetto alle peonie, senza togliere nulla all’effetto scenografico che procurano sia se utilizzate nel bouquet di nozze, sia come allestimenti floreali di tutto il wedding day.

Se avete deciso di sposarvi a fine estate il bouquet di rose inglesi è un’ottima alternativa al bouquet di peonie e ne ricorderete la bellezza grazie alla foto del vostro album di nozze che lo ritrarranno come un vero protagonista del vostro giorno più bello.

 

 

Il bouquet di nozze è l’accessorio per eccellenza della sposa. Esso dovrà essere scelto in abbinamento all’abito nuziale, allo stile e ai colori del matrimonio.

Il bouquet di nozze in genere è regalato dalla mamma dello sposo, o dallo sposo, ma dovrà essere sempre concordato con la sposa in modo che sia in linea con il look e il fisico della sposa.

Forse non tutte sanno che c’è un modo ben preciso e corretto in qui la sposa dovrà portare il bouquet nuziale.

Il bouquet deve essere tenuto tra le mani della sposa con disinvoltura, eleganza e classe.

La sposa dovrà tenere il bouquet con entrambe le mani, le braccia leggermente piegate, in modo che il mazzetto di fiori si trovi all’incirca sotto l’ombelico e con i fiori rivolti verso l’esterno.

In questo modo sarà ben visibile l‘abito da sposa e nessuna particolare lavorazione del corpetto verrà coperta.

Il bouquet da sposa inoltre deve stare in po’ staccato dall’abito bianco in modo tale da non sporcarlo.

La postura che la sposa mantiene quanto ha tra le mani il bouquet da sposa è molto importante anche per consentirle un’andatura sicura e un portamento elegante.

Il bouquet infatti diventa un punto fermo dove scaricare la tensione che si accumula all’ingresso della chiesa dove si celebrerà il rito nuziale.

E’ importante che il bouquet di nozze non sia troppo ingombrante o pesante e che abbia un’impugnatura comoda e ben equilibrata.

E dopo la cerimonia il bouquet è pronto per essere lanciato tra le mani di una futura sposina!

 

 

L’accessorio che per eccellenza completa il look della sposa è il bouquet, un dettaglio che sarà al centro dell’attenzione e che dovrà essere scelto con attenzione per dimensioni, colore e tipologia di fiori.

Il bouquet dovrà essere abbinato all’abito nuziale e allo stile della sposa, potrà essere romantico, retrò, tradizionale, moderno o alternativo.

Ecco alcune idee di bouquet sposa per matrimoni 2018

I bouquet più classici sono quelli realizzati con peonie di colore bianco, rosa cipria o fucsia, oppure bouquet di rose o rose inglesi, tulipani o mughetto.

Le forme possono essere dalla più tradizionale tonda con gambi coperti da nastro in tinta, oppure a fascio o, ancora, a cascata.

Per un bouquet più originale la sposa potrebbe scegliere un solo, unico grande fiore impreziosito da qualche dettaglio luminoso come cristalli, pietre o perle, caratterizzato dalla protea, un fiore tropicale, oppure dalla rosmelia.

Anche un bouquet di erbe aromatiche è un’alternativa moderna, elegante ed innovativa realizzato con lavanda, rosmarino, salvia abbinati a bacche e fiori di campo.

Ma l’assoluto bouquet alternativo è quello realizzato con piante grasse, un’idea moderna ed innovativa.

Le piante grasse potranno essere affiancate a fiori freschi o bacche ed abbinati per forme e colori per realizzare un effetto strepitoso e di gran classe.

Infine la pianta grassa, dopo il matrimonio, potrà essere trapiantata e restare così un ricordo del bouquet di nozze.