Articoli

Non smettiamo mai di emozionarci durante il wedding day e quando sfogliamo le foto di nozze dei nostri sposi. Momenti indimenticabili, sguardi carichi di amore e di felicità. Una vera linfa vitale per il nostro cuore.

Ecco il matrimonio di Antimo e Natalia, un sogno che si avvera con una meravigliosa festa alla quale tutti i presenti hanno partecipato con grande coinvolgimento emotivo.

La giornata inizia a casa della sposa pronti a cogliere le sue emozioni durante i preparativi per le nozze come il momento in cui ha indossato l’abito da sposa: un meraviglioso modello di Zuhair Murad caratterizzato da un corpetto in pizzo e gonna in tulle di seta pura dallo stile evanescente.

All’arrivo della sposa in chiesa presso la Chiesa dei Santi Prisco e Agnello situata a Sant’Agnello nella penisola sorrentina, tutti l’attendevano all’interno della chiesa desiderosi di scoprire la sua bellezza.

La sposa, visibilmente emozionata, è scesa dall’auto di nozze ed è entrata in chiesa percorrendo il tappeto bianco, tenendo tra le mani un elegantissimo bouquet di calle bianche e preceduta da una dolcissima flower girl che reggeva il portafedi.

Bellissimi gli addobbi floreali realizzati all’esterno e all’interno della chiesa in uno stile minimal chic realizzati con lillyum bianchi inseriti su costruzioni geometriche e stilizzate.

Dopo la cerimonia nuziale Antimo e Natalia hanno intrattenuto parenti e amici in un meraviglioso ricevimento nuziale organizzato a Villa Eliana dalla wedding planner Alba Greco Event Stylist.

Un ricevimento nuziale che si è svolto sia all’aperto, a bordo piscina nei momenti di intrattenimento e benvenuto degli ospiti, sia nella elegantissima sala interna per la cena nuziale.

E’ stato un party carico di spensieratezza e di entusiasmo che si è concluso con l’immancabile taglio della torta nuziale e con la consegna delle bomboniere, un cadeu di nozze di Natalia Celiento Bomboniere dal 1952.

Per una cerimonia emozionante in costiera sorrentina una delle chiese più belle e conosciute è l’Antica Cattedrale di Massa Lubrense.

Si tratta di una chiesa monumentale, molto caratteristica, maestosa e imponente, adatta ad una cerimonia nuziale con un gran numero di partecipanti.

Un edificio che dalla sua costruzione che risale circa al 1500 ha avuto molte opere di rifacimento e di restauro fino ad arrivare al risultato in cui la possiamo ammirare oggi.

L’Antica Cattedrale di Massa Lubrense è dedicata alla Madonna delle Grazie di cui se ne trova una raffigurazione in un dipinto alle spalle dell’altare maggiore.

La chiesa è molto luminosa ed è caratterizzata da pavimenti in ceramiche vietresi che renderanno molto particolare e suggestivo l’ingresso della sposa in chiesa.

Nei pressi della chiesa vi è possibilità di parcheggio per le macchine.

Per fissare la data della cerimonia nuziale vi consigliamo di contattare il Parroco con discreto anticipo per evitare di trovare la data da voi prescelta già occupata.

L’Antica Cattedrale di Massa Lubrense è una chiesa perfetta per un matrimonio in costiera sorrentina!

Sposarsi a Napoli significa avere l’imbarazzo nella scelta della chiesa dove celebrare la cerimonia nuziale.

Napoli è chiamata la città delle 500 cupole, anche se in realtà sono molte di più le chiese di Napoli!

Oggi vogliamo parlare della Chiesa di San Francesco d’Assisi, un edificio di fine ‘800, situato sulla collina del Vomero in una posizione che permette la vista in un magnifico panorama che ha sullo sfondo l’isola di Capri.

Il complesso comprende la chiesa e il chiostro, la facciata è in stile neoromanico che, sopra il portale, presenta una lunetta decorata da una cornice sormontata da due colonne, mentre alla sommità dei lati sono presenti due campanili.

L’interno è sobrio e semplice, con una sola navata e non troppo spaziose, ideale per una cerimonia nuziale raccolta e con un numero esiguo di partecipanti.

Una chiesa dalle atmosfere emozionanti e dal magnifico panorama!

Tante sono le chiese e le basiliche in Campania dove una coppia di futuri sposi può scegliere di celebrare la cerimonia nuziale.

Chiese monumentali di grande impatto scenografico che contengono al loro interno dipinti, sculture e decori straordinari, adatte a matrimoni tradizionali e principeschi.

Ma anche chiesette di dimensioni raccolte, situate in luoghi carichi di atmosfere mistiche che creano emozioni forti e adatte a matrimoni con un minor numero di partecipanti.

Oggi vogliamo parlare della Chiesa di Santa Maria dell’Arco a Villaricca che si trova nella piazza centrale del paese.

Si tratta di un edificio del 1400 di dimensioni modeste, ma molto bella e particolare. L’ingresso è caratterizzato da particolari decorazioni in stucco, mentre l’interno è suddiviso in tre navate.

Da segnalare che sopra il portale d’ingresso è collocato un organo del ‘700.

 

Il momento più emozionante e carico di commozione ed emotività nel giorno del matrimonio è la cerimonia nuziale, quando gli sposi si scambiano le promesse che li legherà per sempre nel vincolo del matrimonio.

La cerimonia nuziale dovrà essere un momento personale e personalizzato dagli sposi che sceglieranno le frasi più appropriate e le letture preferite da leggere durante la messa.

Inoltre verranno utilizzate delle musiche per sottolineare i momenti più importanti della cerimonia, come l’ingresso della sposa in chiesa, l’offertorio, la comunione, l’alleluja e l’uscita degli sposi.

Non appena gli sposi avranno scelto la chiesa e fissato la data della cerimonia nuziale, dovranno iniziare a pensare a quale formula utilizzare per il rito dell’unione e per lo scambio delle fedi nuziali.

Esistono tre formule per la promessa nuziale e i futuri sposi, insieme al parroco che officerà la cerimonia, sceglieranno la loro preferita.

Anche le letture verranno scelte dagli sposi in accordo con il sacerdote. La prima lettura verrà presa dall’Antico Testamento e dovrà trasmettere un messaggio fondamentale per gli sposi da condividere con tutti i presenti.

Dopo la prima lettura sarà il momento del Salmo Responsoriale scelto in tema con la lettura dall’Antico Testamento.

La lettura del Vangelo è solitamente scelta dal Sacerdote, ma potrà essere concordata con gli sposi in modo da poter trattare argomenti a loro particolarmente cari.

In questo modo il rito nuziale sarà personalizzato e ancora più emozionante.

Tutti i passi della cerimonia verranno racchiusi nel libretto messa, comprese le musiche di accompagnamento, in modo tale da poter far seguire i presenti di ogni momento.